Come rendere il proprio sistema più leggero e veloce

Ubuntu può andare su qualsiasi macchina, anche con pochissima ram, ma in questo caso sarebbe rallentatissima poichè i programmi che stanno di default sono poco indicati per sistemi low-memory. Inizio dicendo che Gnome è più leggero di Kde quindi lo usiamo come base

Window manager : Gnome

Fireox è un buon browser ma è pesantuccio, meglio Epiphany che è più leggero e si integra meglio in Gnome

Browser web : Epiphany

Nautilus fa il suo lavoro ma all’ avvio consuma un poco, meglio Thunar

File manager : Thunar

Capitolo a parte è Openoffice, che divora la ram all’ avvio (io l’ ho provato su un Pentium 700 mHz), per l’ editing testo va molto meglio Abiword

Word processor : Abiword

Per i pdf Adobe Reader è totalmente inutile e può essere rimpiazzato da Evince

Visualizzatore pdf : Evince

Per sentire la musica usate benissimo Totem con i plugin vari; per organizzare la musica invece potete usare Rhythmbox

Player musicale : Totem
Gestione musica : Rhythmbox

Questo per ora è tutto, provate sui vostri pc più vecchi e se ho detto qualche cavolata ditemelo pure (tanto so che è tutto sbagliato :D)

About these ads

17 Responses to “Come rendere il proprio sistema più leggero e veloce”


  1. 1 Ciso maggio 25, 2007 alle 10:14 pm

    Gnome leggero??? Forse Xfce è leggero, ma Gnome no di sicuro =p

  2. 2 ubuntubox maggio 26, 2007 alle 11:42 am

    Xfce è più leggero ma rinunci a molte cose che gnome può offrire.

  3. 3 Masand giugno 15, 2007 alle 5:42 pm

    Ma come faccio a rendere Thunar file manager predefinito di gnome?

    Grazie.

    Un saluto a tutti…
    masand

  4. 4 ubuntubox giugno 16, 2007 alle 11:24 am

    clicca col destro su una cartella poi vai su proprietà, apri con e scegli thunar

  5. 5 Masand giugno 16, 2007 alle 11:46 am

    Grazie della risposta, ma ho provato e funziona solo per quel tipo di cartella e solo in quel momento…

    Non c’è un modo per far usare Thunar “sempre”?

    Grazie.

    Un saluto a tutti…
    masand

  6. 6 ubuntubox giugno 19, 2007 alle 10:25 am

    Per impostare Thunar come file manager predefinito basta seguire questi passaggi

    wget http://www.psychocats.net/ubuntu/defaultthunar.sh
    sudo chmod +X defaultthunar.sh
    ./defaultthunar.sh
    rm defaultthunar.sh

  7. 7 Masand giugno 19, 2007 alle 6:09 pm

    Grazie!!!

    Ora funziona e il mio desk è molto più reattivo.

    Un saluto a tutti…
    masand

  8. 8 ubuntubox giugno 19, 2007 alle 7:25 pm

    Di niente, sono felice che qualcuno apprezzi le mie guide

  9. 9 ragebeing giugno 21, 2007 alle 12:22 pm

    e cosa offre gnome in più rispetto a xfce?
    Secondo l’unica differenza sta proprio in nautilus che offre l’accesso a cartelle remote (ftp, ssh, windows, etccc)
    Per il resto gnome e xfce sono uguali. Sole che xfce è più leggero.
    Io metterei in ordine di leggerezza e funzionalità:

    1) xfce + thunar (+v -f)
    2) xfce + nautilus (□v +f)
    3) gnome + thunar (□v -f)
    4) gnome + nautilus (-v +f)

    Legenda:
    v= velocità
    f= funzionalità
    + = maggiore
    - = minore
    □ = via di mezzo

  10. 10 ubuntubox giugno 25, 2007 alle 3:08 pm

    gnome offre fiumi di app(o)le(t)t(e) in più di xfce

  11. 11 ecalzo agosto 31, 2007 alle 3:07 am

    ok sono d’accordo su tutto….
    pero’ togliendo openoffice….
    che anche a me da fastidio per quanto consuma..
    con cosa si possono visualizzare i documenti powerpoint?
    Avendo openoffice si ha un po di pesantezza in piu’ pero’ hai tutta la suite che ti fa vedere doc e pps in caso qualcuno ti dovesse inviare qualcosa di simile…
    se hai valide alternative come integrazione con ubuntu per poter visualizzare tutti i microcozz microzozz documents ben venga…….. :-)

  12. 12 Loud novembre 25, 2007 alle 9:23 pm

    io sto scaricando or ora ubuntu, però dopo lunga anlisi sono propenso alla versione kde e infatti sto scaricando esattamente kubuntu.
    ma non sono convintissimo tra kde o gnome, non riesco a decidere…

  13. 13 Loud novembre 25, 2007 alle 10:26 pm

    ho cambiato idea, penso che al caso mio faccia Xubuntu quindi ora sto scaricando quello… essendo più veloce e avendo un pc at/compatibile (compatibile pentium) con 384 mb di ram, penso proprio che sia meglio stare sul leggero come Xubuntu

    tutti d’accordo?

  14. 14 ubuntubox novembre 26, 2007 alle 1:11 pm

    @ Loud

    Gnome fan 4 ever. Poco pesante, modulare, skinnabile totalmente e perfetto

  15. 15 Loud novembre 26, 2007 alle 10:17 pm

    Grazie, alla fine però ho pensato di scaricare Xubuntu appena ho scoperto che è una variante molto più veloce.
    Spero ke la grafica Xfce sia all’altezza di Gnome o Kde, però credo che nel mio caso sia meglio Xubuntu visto che sembrerebbe più veloce richiedendo meno requisiti di sistema.
    Infatti io ho un pc pentium compatibile con 384mb ram, con win2k sto benissimo e va molto veloce, mentre con xp era improponibile a causa delle troppe risorse ciucciate: quindi ho pensato che era meglio non rischiare appesantimenti scegliendo la versione ubuntu più leggere, cioè Xubuntu.

    Ho tutto pronto, domani dovrei fare la migrazione ;)

  16. 16 Loud dicembre 8, 2007 alle 12:41 am

    Rispetto al cd live di Ubuntu, Xubuntu (xfce) mi va lentino… Fortuna che sul sito della fondazione c’è scritto che è per macchine low-memory.

    Inoltre ho avuto qualche difficoltà a connettermi a internet, poi da terminale ci sono riuscito, e non riesco a installare programmi come skype nonostante il compilatore sia automatico.

    A questo punto pensavo di passare a Ubuntu o Kubuntu. Tu dici che Gnome è più veloce di Kde. Eppure se guardo i requisiti di ram tra Gnome e Kde leggo che Gnome ne voglia di piu (320 contro 256).

    Inoltre, che tu sappia la versione Alternative perde molta roba? Perché Ubuntu Alternative sarebbe per chi ha meno di 320 mb (io ne ho 384 ma rimarrei con poca memoria libera), mentre Kubuntu Alternative per chi ne ha meno di 256.

    Non so cosa scegliere e non voglio installarle tutte prima di trovare quella giusta.
    Sai darmi un nuovo consiglio?

    Forse vale la pena di stare sull’originale, cioè Ubuntu con Gnome?

    Grazie. Ciao.
    Luca

    p.s. la grafica cmq mi sembra più toga in kde…

  17. 17 ubuntubox dicembre 10, 2007 alle 7:45 pm

    io consiglio fortemente gnome, perchè è più pulito e sobrio e poi con 10 minuti di modding lo porti a Leopard o Vista in tutto e per tutto. Poi le qt sono un pugno nello stomaco rispetto alle gtk. Questo è quello che riguarda la grafica. Per quanto riguarda il resto, sono in tutto e per tutto uguali, XFCE è un po minimale per i miei gusti. La alternate è solo un cd normale senza possibilità di boot live cd, quindi non perdi niente e guadagni un sacco di tempo. Io ho iniziato usando gnome e mi è subito piaciuto, kde solo ora verso la versione 4 mi incuriosisce ma essendo dalla 4 multipiattaforma, cioè usabile anche su windows io lo sconsiglio. Le cose migliori sono sempre quelle per pochi.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: